Materassi a Asti

Mediamente un essere umano trascorre 26 anni della propria vita a dormire, per questo è fondamentale l’acquisto di un materasso di buona qualità. Solo con un buon materasso garantiamo un riposo che fa bene alla nostra salute.

I materassi in lattice sono altamente igienici (hanno proprietà battericida, germicida e fungicida), non deformabili e resistenti. In commercio sono disponibili con lattice al 100% di origine naturale, di origine sintetica o una commistione tra naturale e sintetico. Il lattice porta grande beneficio alla colonna vertebrale, in quanto permette di mantenere una linea corretta durante il sonno.

Per ottenere il massimo della comodità dalla rete di sostegno del materasso è consigliato l’acquisto di doghe pieghevoli. Le reti con doghe pieghevoli possono essere spostate secondo un’altezza personalizzabile e offrono il massimo della comodità per chi vuole distendersi a leggere o guardare la tv. Utili nel caso di problemi di circolazione sanguigna e problemi di digestione.

Dopo il materasso è il cuscino ad accompagnare le ore del nostro sonno. Per questo rappresenta un acquisto importante, molto più di quanto normalmente si creda. I cuscini in piuma d’oca sono i più diffusi sul mercato. Garantiscono il giusto confort e sono altamente traspiranti, sono consigliati a coloro che cercano morbidezza e sofficità.

Non sottovalutiamo i segnali che il nostro corpo ci invia durante il sonno: svegliarsi ripetutamente, avere gli arti intorpiditi e indolenziti, avere dolori alla schiena e forti emicranie sono tutti campanelli d’allarme. Sostituiamo il materasso se sono passati più di 8-10 anni dall’ultima volta che lo abbiamo acquistato, miglioreremo la qualità del nostro sonno.

Avete acquistato un nuovo materasso e non sapete dove smaltire il vecchio? In quasi tutti i comuni d’Italia esistono degli organi preposti per smaltire i rifiuti speciali. A seconda del luogo di residenza possono essere sottoforma di isole ecologiche o ritiro materiali a domicilio mediante personale addetto al servizio.

“cerca il materasso nel tuo comune”