Seleziona il Comune di interesse

Scegliere un materasso di buona qualità permette un buon recupero fisico. Durante le ore di sonno il nostro organismo si “ripara”, favoriamo questo processo acquistando dei materassi che garantiscono il nostro benessere psicofisico.

I materassi in memory sono costituiti da schiuma di poliuretano visco-elastico. Non è rigido ma modifica la sua forma e diventa più accogliente a seconda del punto di appoggio. È l’unico materiale in grado di modellarsi in base alla sagoma della persona e quando non c’è peso appoggiato di ritornare nella posizione iniziale.

Le reti con doghe fisse sono di sicuro le più utilizzate e quelle più facilmente reperibili in commercio. Le doghe sono fissate secondo un ordine regolare direttamente al telaio e non sono estraibili. Solitamente vengono realizzate con il faggio e rifinite in ebanisteria, il telaio può essere realizzato sia in legno che in metallo.

Il materiale in memory è sempre più utilizzato anche per i guanciali. In commercio ne esistono di vari tipi, sagomati a doppia onda, dalla forma classica o forati per garantire una maggiore areazione. Grazie al loro gel-schiuma, altamente sensibile al calore del corpo, sono in grado di memorizzare la forma e quindi perfetti per chi richiede una maggiore ergonomia.

La sostituzione di un materasso non deve tenere in considerazione solo la durata in anni, ma soprattutto un calcolo di quanto tempo è stato utilizzato. Un materasso che viene utilizzato per 14 ore al giorno (sia per dormire che per leggere o studiare) da una persona con una corporatura importante ha una durata nettamente inferiore degli standard che parlano di sostituzione ogni 8-10 anni.

Avete acquistato un nuovo materasso e non sapete dove smaltire il vecchio? In quasi tutti i comuni d’Italia esistono degli organi preposti per smaltire i rifiuti speciali. A seconda del luogo di residenza possono essere sottoforma di isole ecologiche o ritiro materiali a domicilio mediante personale addetto al servizio.

“cerca il materasso nel tuo comune”